E le invasioni bibliche del Nordafrica? La Ue smentisce la Lega

l'Unità,14 lug.2011

di Pino Arlacchi

Le interrogazioni scritte sono uno degli aspetti più frustranti della routine del parlamentare europeo. E ciò a causa della qualità bassa delle risposte che si ottengono dalla Commissione europea. Ma ci sono eccezioni, e chi scrive si è trovato sulla scrivania un documento pieno di dati sostanziosi sui flussi migratori degli ultimi mesi verso la Ue.  Avevo chiesto alla Commissione se le cifre a sua disposizione giustificassero l´allarme leghista su un imminente esodo di massa dal Nordafrica come conseguenza della Primavera democratica in corso, e quale fosse la sua stima della quantità di migranti necessari alla Ue per mantenere gli standard economici attuali.
La risposta che ho ricevuto è stata netta. «Come conseguenza della transizione democratica iniziata in Tunisia nei primi giorni del 2011, in pochi mesi circa 23mila migranti tunisini hanno lasciato il loro Paese e sono entrati in modo irregolare nella Ue».

Leggi tutto...
 

Fondi Europei, Arlacchi: " I Comuni devono associarsi per denunciare ingiustizie e storture"

Agropoli, Convegno sui Fondi Europei - 11 lug. 2011

Fondi Europei, Pino Arlacchi: "Mettere in pratica regole di buona amministrazione per far tornare ai cittadini i fondi sotto forma di i progetti finanziati, opere pubbliche, contributi allo sviluppo [...] Occorre associarsi e denunciare con grande forza ingiustizie e storture".

Segui l'intervista all'europarlamentare Pino Arlacchi su CilentoChannel.it


 

 

Agropoli: Fondi Europei, Arlacchi “Coordinamento enti locali e Ue”

DentroSalerno.it, Agropoli - 12 lug. 2011

CilentoChannel.it

Creare un tavolo di coordinamento con consultazioni periodiche per avviare un filo diretto tra enti locali e Unione europea e superare l’impasse burocratico che, tra ritardi e inefficienze, ostacola l’erogazione e quindi l’utilizzo dei Fondi europei a disposizione del territorio. E’ la proposta emersa nel corso del convegno “Fondi europei: che fine hanno fatto?”, organizzato ad Agropoli dal Gruppo S&D del Parlamento europeo e al quale hanno partecipato sindaci e amministratori locali della provincia di Salerno. Il dibattito è stato presieduto dall’eurodeputato Pd per l’Italia del Sud Pino Arlacchi che, nelle ultime settimane, ha chiesto alla Commissione europea di indagare sulle inadempienze dell’amministrazione regionale della Campania nella distribuzione delle risorse comunitarie.

Leggi tutto...
 

L’esperienza amministrativa virtuosa di Agropoli sarà presentata al Parlamento Europeo

Cilentonotizie.it, 12 lug. 2011

L’europarlamentare Pino Arlacchi promuoverà a Bruxelles un momento di valorizzazione delle eccellenze amministrative del Sud, tra le quali sarà portata anche l’esperienza virtuosa dell’amministrazione comunale di Agropoli guidata dal sindaco Franco Alfieri.

Lo ha annunciato nel corso del convegno “Fondi Europei: che fine hanno fatto...?” , organizzato dal Gruppo S&D l' 11 luglio, nell’aula consiliare del Comune di Agropoli, alla presenza oltre che degli amministratori agropolesi anche di numerosi sindaci dei comuni del territorio cilentano.

Leggi tutto...
 

Agropoli, "Fondi europei: che fine hanno fatto?"

La Città di Salerno, 13 lug. 2011

Agropoli. L’europarlamentare Pino Arlacchi promuoverá a Bruxelles un momento di valorizzazione delle eccellenze amministrative del Sud, tra le quali l’esperienza virtuosa dell’amministrazione guidata dal sindaco Franco Alfieri. Lo ha annunciato nel corso del convegno "Fondi Europei: che fine hanno fatto?", tenutosi lunedì nell’aula consiliare. L’incontro è stata occasione per riflettere sulla vicenda che ha accompagnato, nell’ultimo anno, la programmazione europea 2007-2013 della Regione.

Leggi tutto...
 

A New Strategy for Afghanistan

Bruxelles, 28 giu. 2011

The S&D Group conference on "A NEW STRATEGY FOR AFGHANISTAN" aimed to follow up on the report adopted by the European Parliament in December 2010 and to discuss ways of working together for a stable and prosperous Afghanistan .

The positive atmosphere of this event, organised with the participation of key regional and international figures, sent an important political message.

Leggi tutto...
 

Afghanistan: al via intesa Ue-Russia per eliminazione oppio

Arlacchi: "Bene accordo, sarà costituito Comitato misto"

ANSA - Bruxelles, 28 giu.2011 - Concepire e attuare un piano quinquennale per l'eliminazione delle piantagioni di papavero dall`Afghanistan. E' l'obiettivo dell'intesa Ue-Russia ufficializzata oggi nel corso della Conferenza organizzata a Bruxelles dal gruppo della sinistra democratica (S&D), a pochi mesi dall'approvazione del Rapporto Arlacchi sulla nuova Strategia dell'Ue in Afghanistan.

Leggi tutto...
 

European Parliament conf to discuss fighting with Afghan drugs

BRUSSELS, June 28 (Itar-Tass) — Struggle with drugs trafficking from Afghanistan is the main subject of an international conference in the European Parliament that will be attended by the director of Russia’s Federal Service for Control over the Circulation of Narcotic Drugs and Psychotropic Substances /FSKN/, Viktor Ivanov.

The conference is titled ‘The Implementation of a New Strategy for Afghanistan’ has been organized by the Group of the Progressive Alliance of Socialists and Democrats.

Leggi tutto...
 

Via i campi di papaveri. La droga tira meno

l'Unità, 26 giu. 2011

L'analisi di Pino Arlacchi

Uno dei modi più intelligenti per celebrare il 26 giugno, la giornata mondiale antidroga istituita dall’ONU 25 anni fa, è di visitare il sito dell’UNODC ed immergersi nella lettura del Rapporto mondiale sulla droga pubblicato proprio in questi giorni (www.unodc.org). Data la quantità di disinformazione in materia, una riflessione sui dati prodotti da questa fonte farà bene a chiunque la esplori. Perché?
Tanto per cominciare, non si tratta di un documento qualsiasi, ma dell’unica sintesi esistente sul consumo, la produzione, il traffico e il contrasto di ogni genere di droga in ogni parte del pianeta. Una sintesi che non ripete semplicemente le cifre fornite dai governi, ma le controlla e le rielabora criticamente. Un lavoro di squadra fatto da esperti di alto livello che cercano di capire come vanno le cose allo scopo di cambiarle verso il meglio.
 

Leggi tutto...
 

Giro di vite sul pascolo abusivo

Nelle ultime settimane denunciate dieci persone di una sola famiglia

La Gazzetta del Sud - Crotone, 25 giu.2011

di Giuliano Carella
Giro di vite sul pascolo abusivo lamentato dai tanti piccoli possessori di terreni di località Rivioti a Cotronei. Da qualche settimana, infatti, c'è l'intervento congiunto dello Stato e della Commissione europea per sanzionare e, al tempo stesso regolamentare l'allevamento di mandrie miste di bestiame. Allo scopo di fare il punto sugli interventi di contrasto attivati nel merito, si sono incontrati ieri mattina in Prefettura l'europarlamentare del Pd Pino Arlacchi e il prefetto Vincenzo Panico. I due sono stati a confronto, a tu per tu, per circa un'ora. Arlacchi e Panico hanno discusso delle iniziative intraprese per ricondurre alla normalità questa pratica anomala che, su quei circa 500 ettari di terreno (per lo più coltivati ad uliveto), va avanti da oltre 10 anni.

Leggi tutto...
 


Pagina 31 di 39
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

In Evidenza

Prev Next

I luoghi comuni sui migranti

 La Repubblica, 31 agosto 2017 Lettera al Direttore CARO direttore, mi permetto di dissentire dalle critiche alla sinistra italiana avanzate martedì dal...

Articoli | 06 Set 2017

Nessuno vuole morire per Kiev. Ed è giusto.

Panorama, 23 feb. 2015 Nella crisi ucraina c'è chi cerca un nemico a tutti i costi, in un delirio antirusso. Ma...

Articoli | 19 Feb 2015

Non armare l'Ucraina

Roma, 9 feb. 2015 di Pino Arlacchi La crisi ucraina è iniziata un anno fa, ed è evidente che la Russia sta...

Articoli | 09 Feb 2015

Tsipras, Arlacchi: "Il mondo sta con lui. Ecco le ragioni politiche, etiche ed economiche"

Roma, 7 feb. 2015 di Pino Arlacchi Uno schieramento larghissimo, che va dai premi Nobel ai maggiori economisti, di destra e di...

Articoli | 08 Feb 2015

Il teatrino incivile dell'informazione italiana

Roma, 30 gen. 2015 di Pino Arlacchi La qualità dell'informazione italiana ha seguito la stessa traiettoria del declino del PIL. Con la...

Articoli | 31 Gen 2015

Draghi, Arlacchi: "Il bazooka dovrebbe finanziare piano di investimenti e non le banche"

Roma, 28 gen. 2015 di Pino Arlacchi Non credo che le misure appena adottate dalla BCE avranno gli stessi effetti del Quantitative...

Articoli | 28 Gen 2015

Grecia, Arlacchi: " Se Syriza vincerà le elezioni la sua vittoria sarà di grande aiuto"

Il successo di Syriza ci aiuterà a creare un'Europa più vicina al cuore dei suoi cittadini.  Roma, 21 gen. 2015 di...

Articoli | 25 Gen 2015

Terrorismo: qualche cifra scomoda

Dei 2.682 attentati avvenuti nell’Unione europea tra il 2006 e il 2013 solo 16 (lo 0,6 per cento) è di...

Articoli | 22 Gen 2015

Terrorismo e disinformazione: lutti selettivi

Il 95% delle vittime del terrorismo sono musulmani, ma noi piangiamo solo quelle di casa nostra. di Pino Arlacchi, 13...

Articoli | 13 Gen 2015

Arlacchi:"Non facciamo il gioco dei terroristi. Islam e Occidente non c'entrano nulla"

Roma, 8 gen 2015 di Pino Arlacchi In campo non ci solo i terroristi che dicono di uccidere in nome dell'Islam e...

Articoli | 08 Gen 2015

Newsletter


Chi è Online

 123 visitatori online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info