Interviste


Afghanistan, Pino Arlacchi a TG Punto Europa

E-mail Stampa PDF

Tg Punto Europa, 4 lug. 2011

Segui l'intervista a Pino Arlacchi di TG Punto Europa, il settimanale di informazione a cura della delegazione del Partito democratico nel gruppo S&D al Parlamento Europeo. Conduce Silvia Dragoni.

 

Droga/ Arlacchi (Pd): "Agricoltura alternativa e turismo eco: così si ferma la produzione di stupefacenti"

E-mail Stampa PDF

Affaritaliani.it,  24 giu. 2011

di Stefania La Malfa

"Fino a 10-15 anni fa c'erano 10-12 Paesi produttori in campo, ora sono sostanzialmente 2, l'Afghanistan per l'eroina e la Colombia per la cocaina. Incoraggiare produzioni alternative non solo in agricoltura ma anche nel turismo ecosostenibile ha dato ottimi risultati. Chi sostiene il contrario lo fa perché vuole spingere per la liberalizzazione". In occasione della Giornata mondiale della lotta alla droga (26 giugno) Pino Arlacchi (Pd), presidente del Gruppo "Europarlamentari per l'Afghanistan" sceglie Affaritaliani.it per spiegare qual è la situazione attuale del contrasto alla produzione di stupefacenti. E aggiunge: "Stiamo lavorando a un piano comune Europa-Russia per eliminare la coltivazione di oppio ed eroina ma per l'Unione europea la lotta alla droga non è una priorità: ci sono buone intenzioni e ottime strategie sulla carta una scarsa determinazione nel perseguire gli obiettivi".

Leggi tutto...
 

Pascolo abusivo: interviene l'eurodeputato Pd Pino Arlacchi

E-mail Stampa PDF

www.cn24.tv, 24 giu.2011

Cotronei: consiglio comunale campestre contro le “vacche sacre”

Verso una soluzione il problema del pascolo selvaggio a Cotronei, che crea disagi e danni ai cittadini dell’intera comunità del centro del Marchesato Crotonese. Stamani l’euro parlamentare del Pd, Pino Arlacchi ha incontrato il prefetto di Crotone, Vincenzo Panico, dal quale ha avuto rassicurazione che il fenomeno sarà debellato. Sul tema si è tenuto ieri sera un consiglio comunale in località Rivioti del paese a cui Arlacchi doveva essere presente, ma impegni istituzionali non gli avevano consentito di partecipare.

Leggi tutto...
 

Vertice OCS, fronte comune contro la droga

E-mail Stampa PDF

La voce della Russia, 15 giu.2011

di Elena Kovalenko

La ricerca delle vie dell’opposizione alla droga è diventata uno dei temi principali al vertice dell’OCS ad Astana.  Uno degli esperti mondiali di primo piano nel campo della lotta contro la criminalità organizzata e la circolazione clandestina di droga, deputato del Parlamento Europeo  Pino Arlacchi nella sua intervista a “La Voce della Russia” ha espresso la convinzione che le decisioni  prese a questo forum potrebbero avere influenza sulla lotta contro la droga a livello internazionale.

Leggi tutto...
 

Afghanistan: Arlacchi a Radio Capital

E-mail Stampa PDF

Afghanistan, Arlacchi: "I nostri soldati portano a termine una serie di progetti che hanno a che fare con i bisogni più immediati della popolazione"

Radio Capital, 31 mag. 2011

Servizio di Valerio Grechi

E' fuori pericolo il militare italiano colpito nell'attacco kamikaze a Herat, in Afghanistan, anche se rimane in condizioni molto gravi... meno serie le condizioni degli altri 4 italiani feriti. Obiettivo dei talebani la sede del Gruppo di ricostruzione provinciale gestito dalla nostra cooperazione. Quali sono le attività svolte? Lo abbiamo chiesto a Pino Arlacchi, parlamentare europeo.

Leggi tutto...
 

Droga, Onu: mercato cocaina ha raggiunto 33 miliardi di dollari in Europa

E-mail Stampa PDF

Pino Arlacchi su Radio Capital: " Un trend non sorprendente"

Il servizio di Mario Caprara, 10 mag.2011

L'Europa consuma cocaina per 33 miliardi di dollari all'anno. E' quanto ha fruttato nel 2009 lo smercio dello stupefacente nel vecchio continente. Quello statunitense tocca i 37 miliardi annui. Il dato esce dall'Ufficio delle Nazioni Unite per la droga e il crimine, in vista del meeting del G8 sul contrasto al narcotraffico che si terrà giovedì a Parigi. Mario Caprara ha chiesto un commento all'ex vicesegretario generale dell'Onu e ora parlamentare europeo Pino Arlacchi.

 

«La minaccia di Al Qaeda è già ridotta al minimo»

E-mail Stampa PDF

L’europarlamentare Pino Arlacchi: «Osama è stato sconfitto culturalmente dalle rivoluzioni di Nord Africa e Medio Oriente ancor prima della sua morte»

Il Piccolo, 5 mag. 2011

Intervista di Pier Paolo Garofalo

«La minaccia che Al Qaeda può esprimere è ormai ridottissima; semmai avverranno attacchi terroristici, questi saranno opera della componente spontaneistica del terrosimo islamico. Gli allarmi per un possibile nuovo 11 settembre ma anche per un Madrid-bis sono esagerati».
Pino Arlacchi, eurodeputato del Pd, giudica con grande cognizione di causa: docente di sociologia ed ex direttore dell'Undccp (Programma delle Nazioni unite per il controllo delle droghe e la prevenzione del crimine), è “relatore speciale”dell’Europarlamento sull’Afghanistan, per il quale ha stilato le linee-guida di una nuova strategia che permetta il ritiro occidentale.

Leggi tutto...
 

Libia, Pino Arlacchi: "Premere per una soluzione negoziata...è fondamentale che si smettano le ostilità armate"

E-mail Stampa PDF

La voce della Russia, 28 mar. 2011

Libia, Pino Arlacchi: "Premere per una soluzione negoziata...è fondamentale che  si smettano le ostilità armate..."

"Ultimo passo verso una guerra a tutto campo", il servizio di Elena Kovalenko

Lunedì il controllo delle operazioni in Libia è passato alla NATO. Come sarà il seguente passo della coalizione e di Gheddafi - un negoziato o una guerra a tutto campo? Le azioni dell’alleanza generano seri interrogativi, compreso in Russia. L’intervento della coalizione di paesi occidentali nella guerra civile all’interno della Libia è in contrasto con la risoluzione dell’ONU,- ha dichiarato oggi il titolare del Ministero degli esteri della Federazione Russa Serghej Lavrov. Con l’obiettivo di questo documento si pongono in contrasto le notizie sulle vittime tra la popolazione civile della Libia in seguito ai bombardamenti della coalizione. Il Ministro russo ha sostenuto anche l’idea di inviare in Libia una missione di mediazione di cui facciano parte i presidenti di cinque paesi dell’Africa. Della necessità di risolvere pacificamente la situazione in Libia è convinto anche il deputato del Parlamento Europeo Pino Arlacchi. “Bisogna evitare che diventi una vera e propria Guerra. Per adesso a ancora un qualcosa a metà – un intervento di pace. Bisogna evitare che diventi la guerra!

Ascolta il servizio di Elena Kovalenko

 

 

 

 

 

 

 

L'eroina afghana miete sempre più vittime

E-mail Stampa PDF

La voce della Russia, 2 mar.2011

di Elena Kovalenko

Sembra una assurdità ma raggela le vene. Oggi i giovani  di Europa sono le principali vittime dell’Afghanistan. L’eroina afghana li uccide e in Afghanistan se ne produce il 90% del totale.

Lottare contro la droga è un imperativo categorico per la Russia e l’Unione Europea che dovrebbero unire gli sforzi contro questa minaccia.

Nel corso della sua visita in Italia il direttore del Comitato antidroga della Russia, Viktor Ivanov ha affrontato tutta questa problematica con l’europarlamentare Pino Arlacchi.

In una intervista esclusiva a La Voce della Russia l’onorevole Arlacchi ha sottolineato con forza che “l’Italia è un paese molto colpito,è il paese europeo che insieme all’Inghilterra ha il maggior numero di tossicodipendenti e quindi è logico che Ivanov si preoccupi di stabilire rapporti di collaborazione con il mio paese”.

Ascolta l’intervista di Elena Kovalenko:

Leggi tutto...
 

"Libya turmoil: could Europe face a 'Biblical Exodus'?"

E-mail Stampa PDF

Gli eurodeputati Pino Arlacchi ed Edward McMiliian-Scott (Alliance of Socialists and Democrats) a France 24.

Intervista di Christophe Robeet (France 24)

Programme prepared by Anastassia Metral

(fonte www.france24.com)
 

 


Pagina 10 di 16
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

In Evidenza

Prev Next

I luoghi comuni sui migranti

 La Repubblica, 31 agosto 2017 Lettera al Direttore CARO direttore, mi permetto di dissentire dalle critiche alla sinistra italiana avanzate martedì dal...

Articoli | 06 Set 2017

Nessuno vuole morire per Kiev. Ed è giusto.

Panorama, 23 feb. 2015 Nella crisi ucraina c'è chi cerca un nemico a tutti i costi, in un delirio antirusso. Ma...

Articoli | 19 Feb 2015

Non armare l'Ucraina

Roma, 9 feb. 2015 di Pino Arlacchi La crisi ucraina è iniziata un anno fa, ed è evidente che la Russia sta...

Articoli | 09 Feb 2015

Tsipras, Arlacchi: "Il mondo sta con lui. Ecco le ragioni politiche, etiche ed economiche"

Roma, 7 feb. 2015 di Pino Arlacchi Uno schieramento larghissimo, che va dai premi Nobel ai maggiori economisti, di destra e di...

Articoli | 08 Feb 2015

Il teatrino incivile dell'informazione italiana

Roma, 30 gen. 2015 di Pino Arlacchi La qualità dell'informazione italiana ha seguito la stessa traiettoria del declino del PIL. Con la...

Articoli | 31 Gen 2015

Draghi, Arlacchi: "Il bazooka dovrebbe finanziare piano di investimenti e non le banche"

Roma, 28 gen. 2015 di Pino Arlacchi Non credo che le misure appena adottate dalla BCE avranno gli stessi effetti del Quantitative...

Articoli | 28 Gen 2015

Grecia, Arlacchi: " Se Syriza vincerà le elezioni la sua vittoria sarà di grande aiuto"

Il successo di Syriza ci aiuterà a creare un'Europa più vicina al cuore dei suoi cittadini.  Roma, 21 gen. 2015 di...

Articoli | 25 Gen 2015

Terrorismo: qualche cifra scomoda

Dei 2.682 attentati avvenuti nell’Unione europea tra il 2006 e il 2013 solo 16 (lo 0,6 per cento) è di...

Articoli | 22 Gen 2015

Terrorismo e disinformazione: lutti selettivi

Il 95% delle vittime del terrorismo sono musulmani, ma noi piangiamo solo quelle di casa nostra. di Pino Arlacchi, 13...

Articoli | 13 Gen 2015

Arlacchi:"Non facciamo il gioco dei terroristi. Islam e Occidente non c'entrano nulla"

Roma, 8 gen 2015 di Pino Arlacchi In campo non ci solo i terroristi che dicono di uccidere in nome dell'Islam e...

Articoli | 08 Gen 2015

Newsletter


Chi è Online

 692 visitatori online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info