Interventi in seduta plenaria


Gestione della Qualità delle Statistiche Europee

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 13 mar.  2012

Relatore: Edward Scicluna (A7-0037/2012)

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. - Signor Presidente, appoggio questa risoluzione poiché la situazione della crisi debitoria nella zona euro ha messo in luce i pericoli dell’inesattezza delle statistiche e le frodi causate dagli inaccurati sistemi di gestione delle stesse.

Leggi tutto...
 

Situazione in Siria

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 16 feb. 2012

Proposta di risoluzione RC-B7-0068/2012

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. - Ho votato a favore di questa risoluzione perché ritengo che il suo scopo sia di grande valore: esprime la nostra profonda preoccupazione riguardo alla gravità delle violazioni dei diritti umani perpetrate dalle autorità siriane. Bisogna porre un freno agli arresti di massa, agli omicidi extragiudiziali, alle detenzioni arbitrarie, alle sparizioni, alle torture e ai maltrattamenti dei detenuti.

Leggi tutto...
 

Risoluzione del Parlamento Europeo sulla Posizione Parlamentare sulla diciannovesima sessione del Consiglio delle Nazioni Unite per i Diritti Umani

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 16 feb. 2012

Proposta di risoluzione B7-0071/2012

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. - Ho votato a favore di questa risoluzione in quanto essa mette in evidenza sia il forte sostegno del Parlamento alla partecipazione attiva dell’Europa nel lavoro del Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, sia l’importanza del mantenere posizioni comuni riguardo il problema fondamentale che verrà affrontato durante la diciannovesima sessione del Consiglio. È fondamentale sottolineare che, per quanto riguarda le questioni relative ai diritti umani, tutti i Membri europei devono lavorare per eliminare il doppiopesismo e per evitare la selettività e la politicizzazione.

Leggi tutto...
 

Accordo UE-Marocco in merito a misure di liberalizzazione reciproche per i prodotti agricoli e i prodotti della pesca (discussione)

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 14 Febbraio 2012

Pino Arlacchi (S&D). - Signor Presidente, non sono a favore di questo accordo, assieme a molti colleghi dell’S&D, per tre ragioni fondamentali. Innanzitutto, si tratta di un fatto compiuto: rappresenta una tra le tante operazioni di livello internazionale compiuta dalla Commissione senza aver prima consultato il Parlamento. Il Commissario Füle ci ha comunicato che non è più possibile compiere alcuna modifica.

Leggi tutto...
 

Recenti Sviluppi Politici in Ungheria

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 16 Febbraio 2012

Proposta di risoluzione B7-0095/2012

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. - Ho votato per questa risoluzione in quanto è necessario prendere una posizione decisa e ricordare nuovamente la nostra preoccupazione riguardo alla situazione in Ungheria in relazione all’esercizio della democrazia, dello stato di diritto e alla protezione dei diritti umani e sociali.

Leggi tutto...
 

Prossime Elezioni Presidenziali in Russia

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 16 feb. 2012

Proposta di risoluzione RC-B7-0052/2012

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. - Con questa risoluzione, esprimiamo le nostre preoccupazioni riguardo alle prossime elezioni presidenziali in Russia, previste nel mese di marzo, e chiediamo che esse siano conformi agli standard internazionali. Secondo i rapporti dell’OSCE e le dichiarazioni della GOLOS (Organizzazione per il monitoraggio delle elezioni nazionali), le elezioni della Duma, del dicembre 2011, non sono state né libere né giuste, e sono state caratterizzate da una mancanza di indipendenza dell’amministrazione, da un atteggiamento di parte dei media e dall’interferenza dello stato a diversi livelli.

Leggi tutto...
 

Sviluppi politici recenti in Ungheria

E-mail Stampa PDF

La distruzione della democrazia in atto in Ungheria, le dimostrazioni in Romania contro l'austerità. Entrambe le situazioni sono molto simili al modello dell’era berlusconiana in Italia. Pubblico per i lettori del sito, il testo del mio intervento in Aula.

Strasburgo, 18 gen. 2012

Cotidianul.ro

Pino Arlacchi (S&D). Signor Presidente, stiamo parlando della distruzione della democrazia in atto in Ungheria. Ma la stessa cosa si sta verificando in Romania ed entrambe le situazioni sono molto simili al modello dell’era berlusconiana in Italia.
In Romania siamo di fronte ad un populismo autoritario, contrario alla legalità, con il potere concentrato nelle mani del Presidente. La formula di questo populismo di destra è la stessa in tutti i casi: i leaders di questi paesi pensano che, dal momento che hanno vinto le elezioni possono fare tutto quello che vogliono con le istituzioni e convincere la maggioranza che hanno portato a termine la loro missione: “les jeux sont faits”.

Leggi tutto...
 

Proroga dell’Accordo di Partenariato nel Settore Ittico tra UE e Marocco

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 14 dic. 2011

Relazione: Carl Haglund (A7-0394/2011)

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. - Non ho votato a favore della proroga dell’accordo di partenariato sulla pesca tra UE e Marocco per diverse ragioni. La prima è che ci troviamo di fronte a una chiara violazione del diritto internazionale: il Marocco sta vendendo le risorse naturali di un territorio occupato. Secondo il diritto internazionale, avrebbe potuto farlo nel momento in cui gli accordi fossero stati conformi ai benefici e alla volontà della popolazione locale del Sahara. Il Governo marocchino non ha tenuto conto di nessuno di questi benefici o volontà. Inoltre, tra tutti gli attuali accordi bilaterali dell’UE, quello con il Marocco è il peggiore.

Leggi tutto...
 

Relazione sullo stato di attuazione della strategia dell’UE per l’Asia centrale

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 15 dic. 2011

Relazione: Nicole Kiil-Nielsen (A7-0338/2011)

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto.  -  Ho votato a favore di questo rapporto poiché, considerando che i fondi di assistenza dell’UE sono troppo limitati per poter avere un impatto su tutti i settori politici dell’Asia Centrale, concordo con l’idea che i capisaldi del nuovo approccio dell’UE nel territorio debbano essere la sicurezza umana e la cooperazione regionale. Questi sono due degli elementi principali che causano instabilità in Asia Centrale e possono essere affrontati grazie agli sforzi dell’UE.

Leggi tutto...
 

Relazione sul controllo di bilancio sull'assistenza finanziaria dell'Unione europea in Afghanistan

E-mail Stampa PDF

Strasburgo, 15 dic. 2011

Relazione: Jens Geier (A7-0388/2011)

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto.  -  Sostengo fermamente questo rapporto in quanto, proprio come il mio rapporto di un anno fa sulla nuova strategia dell'Ue per l’Afghanistan, esso sottolinea chiaramente che l’organizzazione attuale per la gestione dei fondi dell’UE in Afghanistan non è adeguata.

L’Afghanistan è uno dei paesi beneficiari che riceve il maggior numero di aiuti civili da parte del bilancio generale dell’UE. Tra il 2002 e il 2010, il bilancio combinato dell’UE  (Comunità Europea e Stati Membri) per l’aiuto all’Afghanistan ha raggiunto gli 8 miliardi di euro, anche se una significativa percentuale si è persa lungo il canale di distribuzione.

Leggi tutto...
 


Pagina 6 di 14
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

In Evidenza

Prev Next

I luoghi comuni sui migranti

 La Repubblica, 31 agosto 2017 Lettera al Direttore CARO direttore, mi permetto di dissentire dalle critiche alla sinistra italiana avanzate martedì dal...

Articoli | 06 Set 2017

Nessuno vuole morire per Kiev. Ed è giusto.

Panorama, 23 feb. 2015 Nella crisi ucraina c'è chi cerca un nemico a tutti i costi, in un delirio antirusso. Ma...

Articoli | 19 Feb 2015

Non armare l'Ucraina

Roma, 9 feb. 2015 di Pino Arlacchi La crisi ucraina è iniziata un anno fa, ed è evidente che la Russia sta...

Articoli | 09 Feb 2015

Tsipras, Arlacchi: "Il mondo sta con lui. Ecco le ragioni politiche, etiche ed economiche"

Roma, 7 feb. 2015 di Pino Arlacchi Uno schieramento larghissimo, che va dai premi Nobel ai maggiori economisti, di destra e di...

Articoli | 08 Feb 2015

Il teatrino incivile dell'informazione italiana

Roma, 30 gen. 2015 di Pino Arlacchi La qualità dell'informazione italiana ha seguito la stessa traiettoria del declino del PIL. Con la...

Articoli | 31 Gen 2015

Draghi, Arlacchi: "Il bazooka dovrebbe finanziare piano di investimenti e non le banche"

Roma, 28 gen. 2015 di Pino Arlacchi Non credo che le misure appena adottate dalla BCE avranno gli stessi effetti del Quantitative...

Articoli | 28 Gen 2015

Grecia, Arlacchi: " Se Syriza vincerà le elezioni la sua vittoria sarà di grande aiuto"

Il successo di Syriza ci aiuterà a creare un'Europa più vicina al cuore dei suoi cittadini.  Roma, 21 gen. 2015 di...

Articoli | 25 Gen 2015

Terrorismo: qualche cifra scomoda

Dei 2.682 attentati avvenuti nell’Unione europea tra il 2006 e il 2013 solo 16 (lo 0,6 per cento) è di...

Articoli | 22 Gen 2015

Terrorismo e disinformazione: lutti selettivi

Il 95% delle vittime del terrorismo sono musulmani, ma noi piangiamo solo quelle di casa nostra. di Pino Arlacchi, 13...

Articoli | 13 Gen 2015

Arlacchi:"Non facciamo il gioco dei terroristi. Islam e Occidente non c'entrano nulla"

Roma, 8 gen 2015 di Pino Arlacchi In campo non ci solo i terroristi che dicono di uccidere in nome dell'Islam e...

Articoli | 08 Gen 2015

Newsletter


Chi è Online

 388 visitatori online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info