Gioia Tauro, Si punta alla zona economica speciale per incentivare l’area

Gli Stati Generali

Il Quotidiano della Calabria, 14 dic. 2013

di Michele Albanese

GIOIA TAURO - Gli “Stati Generali del Porto” seconda edizione. Un appuntamento ormai fisso quello voluto dall’eurodeputato del Pd Pino Arlacchi che è divenuto l’unico elemento di coordinamento di una delle risorse strategiche del Mezzogiorno e del sistema paese. Una realtà che purtroppo continua lontana dall’attenzione del Governo nazionale. Arlacchi si sostituisce a quella che era fino a qualche tempo fa era competenza della Presidenza del Consiglio. Fa quello che può l’europarlamentare mettendo il dito sulle piaghe delle tante cose da fare per rendere sempre più attraente lo scalo e l’area retro portuale. A cominciare dall’istituzione della Zes ( la Zona Economica Speciale) proposta all’unanimità dal Consiglio Regionale, ma ancora ferma alla discussione presso la Commissione Attività Produttive del Senato.
«Uno strumento a costo zero capace di incentivare lo sviluppo» ha ricordato l’Amministratore Delegato di Mct Domenico Bagalà e per la quale Arlacchi ha annunciato un’interrogazione sottoscritta insieme ad altri 10 parlamentari europei. Manca l’attenzione dello Governo e per questo si pensa ad azioni di pressione istituzionali. Tutti d’accordo sulla Zes il cui iter è estremamente complesso.

Read more...
 

Afghanistan, i militari si ritirano: avanza l’oppio

Rimpatriati 400 bersaglieri che non saranno sotituiti: riduzioni in tutti i contingenti La produzione di oppio aumentata del 50% rispetto al 2012. Arlacchi: "Quanti soldi sprecati"

Il Piccolo

di Pierpaolo Garofalo, 5 dic. 2013

La presenza militare internazionale in Afghanistan si assottiglia ogni mese di più e, parallelamente, in barba ai comunicati ufficiali della missione a guida Nato, l'Isaf (International Security Assistance Force) e dei suoi contingenti nazionali il potere dei talebani si rafforza. Così come quello della galassia dei "signori della guerra" e "signori della droga", che spesso coincidono. Entrambe le circostanze accadono anche nel Settore Ovest della missione, a comando italiano. In questi giorni hanno lasciato il Paese, consegnando all'esercito afgano le basi avanzate di Farah e Bala Balouk, circa 400 bersaglieri del 6.o Reggimento di Trapani. I "fanti piumati" non saranno rimpiazzati, come previsto dal ridimensionamento e dalla riconfigurazione dell'impegno internazionale e tricolore nella nazione asiatica: da "combat" e supporto operativo sul terreno a sostegno alla pianificazione, intelligence e addestramento.

Read more...
 

L'Aquila, Maria Falcone e Pino Arlacchi al convegno dedicato a Falcone

Abruzzoweb.it, 29 nov. 2013

Maria Falcone: ''La mafia un problema europeo''
Pino Arlacchi: ''Sconfitta quella che sfidava lo Stato''

Read more...
 

Mafia: Arlacchi "Ora sopravvive, ma da Falcone colpo decisivo"

(ANSA) - L'Aquila, 29 nov. 2013 - "Il colpo che Giovanni Falcone, insieme a Paolo Borsellino, ha inferto a Cosa Nostra è stato decisivo. La mafia terroristica, la mafia del sangue e della violenza è stata sconfitta. Purtroppo, però, sopravvive sotto forme più insidiose, ma ha dovuto rinunciare al suo progetto di sfida diretta allo Stato". Così Pino Arlacchi, sociologo, ex Vice Presidente della Commissione Antimafia ed ex Vice Segretario Generale ONU,  all'Aquila al Convegno "Che cosa significa essere europeo? Giovanni Falcone e il contributo dell'Italia alla legalità internazionale"

Read more...
 

Abruzzo in avanguardia con Qr-code

(AGI) - San Giovanni Teatino (Chieti), 30 nov. - E' stato inaugurato nel pomeriggio dall'on. Pino Arlacchi, europarlamentare e gia' vicesegretario dell'Organizzazione delle nazioni unite (Onu), il servizio di comunicazione istituzionale attraverso il QR-code, la tecnologia innovativa che permette ai telefonini di nuova generazione di collegarsi direttamente ad un sito specifico puntando semplicemente l'obiettivo della fotocamera su un quadratino posizionato in diversi punti della citta'. Il "taglio del nastro" virtuale e' stato fatto in piazza San Rocco, dove il QR-code e' stato posizionato lungo il marciapiede che costeggia corso Italia. 

Read more...
 

Intimidazione a De Luca, Pino Arlacchi a Letta: "Basta esitare sulle deleghe del Vice Ministro"

Salernonotizie.it, 27. nov. 2013

«La barbara intimidazione al Sindaco De Luca è l'ennesimo segno di degrado della politica italiana. Perché la sua matrice è chiaramente politica, ed è connessa al tentativo di linciaggio mediatico e politico del Sindaco messo in atto subito dopo la celebrazione del Congresso PD di Salerno». Lo dichiara in una nota Pino Arlacchi, europarlamentare PD che ha ospitato De Luca a Bruxelles per un evento dedicato al Sud che funziona.

«I risultati del Congresso hanno confermato la grande forza di De Luca. I suoi consensi nel partito e nella società civile sono legati a fatti la cui dura verità infastidisce molti benpensanti, anche interni al PD stesso», prosegue Arlacchi.

Read more...
 

"Myth and Reality of the Global Terrorist Threat"

Bruxelles, Oct. 24th, 2011

by Pino Arlacchi

S&D - Group of the Progressive Alliance of Socialists & Democrats in the European ParliamentThe media constantly bombard the public with all sort of threats: the terrorist threat, the environmental threat, criminality, immigration and epidemics, without bothering to distinguish, clarify the context, weigh the messages and be responsive on the ultimate effects of their alarms. The ultimate result of this hysteria is the spreading of a sense of powerlessness, if not cynicism and indifference about what happens in the most unfortunate parts of the earth. Not to mention the idea of a great vulnerability to lethal incidents such as terrorist attacks. Yet, both domestic and international terrorist events are in sharp decline.

I publish for the readers of my site the report Myth and Reality of the Global Terrorist Threat (.doc)

Read more...
 

Datagate: senatore Usa a Parlamento Ue, Obama farà riforma

Noi troppo oltre,spionaggio non basta,rimuovere cause terrorismo

"Pino Arlacchi ha chiesto ai rappresentanti del Congresso americano di "imparare dall'esperienza in Europa" dove il terrorismo "è stato battuto senza violare la democrazia".

(Ansa) - Bruxelles, 26 nov.2013 - Gli Stati Uniti "devono risolvere entro la primavera" gli eccessi della sorveglianza di massa rivelati dallo scandalo Datagate. E' quanto chiesto dal presidente della Commissione affari esteri del Parlamento europeo, il tedesco Elmar Brok, esponente della Cdu ed uno dei principali consiglieri della Cancelliera Angela Merkel, in apertura dell'audizione di oggi pomeriggio con il senatore americano Christopher Murphy, presidente della sottocommissione per gli affari europei, e con i membri del Congresso Gregory Meeks e Mario Diaz-Alabart.

Read more...
 

Arlacchi in tour nella Jonica aziona le leve dello sviluppo

SALINE
L’eurodeputato con Gullì, Romeo e De Gaetano

Il Quotidiano della Calabria, 20 nov. 2013

INSIEME all’eurodeputato Pino Arlacchi per discutere dello sviluppo dell'area grecanica, delle sue attività, delle sue potenzialità e della programmazione comunitaria 2014-2020, che serva da rilancio del territorio. Questo il significato della due giorni del sociologo e politico nella terra della bassa Calabria. Arlacchi, calabrese originario di Gioia Tauro,
già presidente dell'associazione mondiale per lo studio della criminalità organizzata, è stato tra gli artefici della strategia antimafia italiana negli anni ‘90, nonché autore del progetto Dia. Durante i suoi incontri ha parlato del progetto “Magna Grecia” da lui già elaborato e redatto, è già alle valutazioni degli organi europei preposti e che mira a rilanciare l'intero territorio puntando ad un'importante azione di recupero, ripristino, e valorizzazione dei piccoli centri rurali e lo ha fat-
to parlando ai tanti amministratori ed ex amministratori dell'area che ha voluto incontrare.

Read more...
 

Roma, Arlacchi all'incontro interparlamentare dedicato al popolo saharawi

Il 14 novembre a Roma,  il Presidente della Repubblica araba democratica saharawi Mohamed Abdelaziz e Mohamed Sidati, rappresentante del Fronte Polisario in Europa.

Disponibile a questo link il Documento finale della Conferenza

L'Europa e la comunità internazionale sostengano la causa del popolo saharawi e fermino il saccheggio delle risorse da parte del governo marocchino. L'appello del Presidente della Repubblica araba democratica Saharawi, Mohamed Abdelaziz arriva in occasione dell'incontro interparlamentare promosso alla Camera dei Deputati (Sala delle Colonne), dal senatore Stefano Vaccari con lo scopo di coordinare gli sforzi e promuovere il dialogo per una pace giusta nel Sahara occidentale."La posizione dell'Europa deve ispirarsi al rispetto della Carta delle Nazioni Unite, del diritto internazionale e dei diritti dei popoli di disporre delle proprie risorse e ricchezze nazionali - ha detto il Presidente Abdelaziz - deplorando le ambizioni espansionistiche del governo marocchino e invitando quindi l'Europa a imporre sanzioni economiche che favoriscano il rispetto della legalità internazionale".

Read more...
 


Page 9 of 39
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

Featured Articles

Prev Next

I luoghi comuni sui migranti

 La Repubblica, 31 agosto 2017 Lettera al Direttore CARO direttore, mi permetto di dissentire dalle critiche alla sinistra italiana avanzate martedì dal...

Articoli | 06 Sep 2017

Nessuno vuole morire per Kiev. Ed è giusto.

Panorama, 23 feb. 2015 Nella crisi ucraina c'è chi cerca un nemico a tutti i costi, in un delirio antirusso. Ma...

Articoli | 19 Feb 2015

Non armare l'Ucraina

Roma, 9 feb. 2015 di Pino Arlacchi La crisi ucraina è iniziata un anno fa, ed è evidente che la Russia sta...

Articoli | 09 Feb 2015

Tsipras, Arlacchi: "Il mondo sta con lui. Ecco le ragioni politiche, etiche ed economiche"

Roma, 7 feb. 2015 di Pino Arlacchi Uno schieramento larghissimo, che va dai premi Nobel ai maggiori economisti, di destra e di...

Articoli | 08 Feb 2015

Il teatrino incivile dell'informazione italiana

Roma, 30 gen. 2015 di Pino Arlacchi La qualità dell'informazione italiana ha seguito la stessa traiettoria del declino del PIL. Con la...

Articoli | 31 Jan 2015

Draghi, Arlacchi: "Il bazooka dovrebbe finanziare piano di investimenti e non le banche"

Roma, 28 gen. 2015 di Pino Arlacchi Non credo che le misure appena adottate dalla BCE avranno gli stessi effetti del Quantitative...

Articoli | 28 Jan 2015

Grecia, Arlacchi: " Se Syriza vincerà le elezioni la sua vittoria sarà di grande aiuto"

Il successo di Syriza ci aiuterà a creare un'Europa più vicina al cuore dei suoi cittadini.  Roma, 21 gen. 2015 di...

Articoli | 25 Jan 2015

Terrorismo: qualche cifra scomoda

Dei 2.682 attentati avvenuti nell’Unione europea tra il 2006 e il 2013 solo 16 (lo 0,6 per cento) è di...

Articoli | 22 Jan 2015

Terrorismo e disinformazione: lutti selettivi

Il 95% delle vittime del terrorismo sono musulmani, ma noi piangiamo solo quelle di casa nostra. di Pino Arlacchi, 13...

Articoli | 13 Jan 2015

Arlacchi:"Non facciamo il gioco dei terroristi. Islam e Occidente non c'entrano nulla"

Roma, 8 gen 2015 di Pino Arlacchi In campo non ci solo i terroristi che dicono di uccidere in nome dell'Islam e...

Articoli | 08 Jan 2015

Newsletter


Chi è Online

We have 506 guests online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info