Il PD non candidi Loiero

E-mail Print PDF

Arlacchi: Idv potrebbe allearsi in caso di candidati alternativi

Il Quotidiano, 13 set.2009

di Mattia Gallo

Cosenza. Una testimonianza della continuità del proprio impegno. Sono queste le prime parole dell'europarlamentare Pino Arlacchi che danno il senso dellincontro organizzato dal suo partito, Italia dei Valori, svoltosi ieri pomeriggio presso la sala consiliare del Comune di Cosenza. Insieme a lui erano presenti Mario Caligiuri, e Maurizio Feraudo rispettivamente capogruppo provinciale e regionale di Italia dei Valori.

"Un impegno sempre più ampio ed articolato", spiega Arlacchi ad una platea non proprio numerosa, che lancia l'idea della "costruzione di un programma per le prossime elezioni regionali che coinvolga le proposte provenienti dalla società civile, dai cittadini, associazioni, intellettuali, mondo universitario. un forum permanente per affrontare questioni importanti della nostra regione, come la sanità, l'ambiente, il lavoro, che si esprimerà attraverso la realizzazione di iniziative e la ricezione di spunti ed idee attraverso i nostri siti web".

L'europarlamentare parla della situazione calabrese: "Non c'è nessuna spaccatura interna, il nostro partito è compatto con la linea del commissario Ignazio Messina. C'è un rigonfiamento mediatico sulle nostre vicende, noi siamo contro l'informazione basata sul chiacchiericcio, che è tipicamente italiana. Bisognerebbe guardare ad alcuni modelli di informazione straniera, che focalizzano l'attenzione sulle questioni politiche e non su posizioni che riguardano la sfera personale ed individuale". Arlacchi volge lo sguardo verso le prossime competizioni regionali, ed afferma: "Noi sosteniamo Callipo, che rappresenta una parte sana della società civile. Ma non ci sentiamo strettamente legati, piuttosto appoggiamo le proposte da lui articolate. Non siamo ostili al Pd, ma rifiutiamo qualsiasi ipotesi di ripresentazione della candidatura di Loiero e di vecchie figure del mondo politico calabrese, dato che il suo governo non ha realizzato nulla in cinque anni. Se il Pd fa un passo indietro sulla candidatura di Loiero e presenta candidati validi per le prossime regionali siamo pronti a discutere con loro di possibili alleanze".

La posizione riguardo alla candidatura alla presidenza della regione Callipo sembra quindi essere più vicina agli indirizzi più cauti espressi dal leader Di Pietro, e si discosta dai termini utilizzati dall'europarlamentare di Idv De Magistris, che ha parlato di vera e propria "blindatura" da parte del suo partito nei confronti dell'imprenditore di Vibo.

Arlacchi continua nella critica al governo Loiero: "Pensiamo al modo in cui è stata gestita la sanità, una vera burla ai diritti ddei cittadini, o alla promessa non mantenuta riguardo al disinquinamento delle acque del Tirreno. Una nostra proposta forte sarà quella di dare avvio ad un'opera di valorizzazione del nostro patrimonio storico ed archeologico, in particolare quello legato ai luoghi della Magna Grecia".

 
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...

I Padroni della Finanza Mondiale

I Padroni della Finanza Mondiale (copertina)
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

Featured Articles

Prev Next

Hong Kong, la storia che non leggerete

Hong Kong, la storia che non leggerete di Pino Arlacchi | 18 luglio 2019   Non riportare mai la versione dell’altra parte in...

Articoli | 18 Jul 2019

Rapporto Bachelet: "Dati inventati o grossolanamente esagerati. Operazione contro il Venezuela"

Di seguito il mio commento per L'Antidiplomatico riguardo alle grossolane esagerazioni e falsità contenute nel Rapporto dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per...

Articoli | 15 Jul 2019

La povertà in Inghilterra e in Venezuela

La povertà in Inghilterra e in Venezuela Roma, 15 luglio 2019   Mi sto occupando in questi giorni del problema della povertà in...

Articoli | 15 Jul 2019

Anche la Merkel molla Guaidò

La notizia della normalizzazione delle relazioni diplomatiche tra Venezuela e Germania, e le sue rilevanti implicazioni politiche, è stata ignorata...

Articoli | 14 Jul 2019

Trump e l'Iran, le prossime mosse

Su L'Antidiplomatico continua la mia analisi sui rapporti Usa-Iran.   (https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-pino_arlacchi__trump_e_liran_le_prossime_mosse/82_29134/?fbclid=IwAR0AwpEn5ufDl53QI5Kz8XuiHJtRMEe9yDgTUDmjYAEoZjB8XF_M6Oa1jIE)   Trump e l'Iran, le prossime mosse di Pino Arlacchi | 25 giugno 2019   Senza saperlo (dati...

Articoli | 14 Jul 2019

Perché non ci sarà la guerra all'Iran

Su Il Fatto Quotidiano di oggi una mia riflessione sul perché - nonostante le continue minacce da parte degli Stati Uniti -...

Articoli | 14 Jul 2019

Trump, il bullo che si vede padrino

Con questa riflessione su Trump e la criminalità organizzata riprendo la mia attività dopo una breve interruzione dovuta a un...

Articoli | 14 Jul 2019

Il doppio bluff di Juan Guaidò nella partita tra Usa e Maduro

Il doppio bluff di Juan Guaidò nella partita tra Usa e Maduro di Pino Arlacchi | 3 maggio 2019 (https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2019/05/03/il-doppio-bluff-di-juan-guaido-nella-partita-tra-usa-e-maduro/5150545/?fbclid=IwAR3Isi3sL0jOi9DsinQx-MRRJTsUTl1f5OqJZkxjvPm5GEDxrNHelBjgoiY)   Siamo tutti Guaidó....

Articoli | 14 Jul 2019

Arlacchi: "Caracas è una città tranquilla, Maduro è più forte"

Questo è il mio contributo - pubblicato questa mattina su Il Fatto Quotidiano - contro la valanga di disinformazione che i media...

Articoli | 14 Jul 2019

Libia, l’intervento NATO che bombardò la ragione

Su Il Fatto Quotidiano di oggi ho pubblicato la seguente analisi sulle origini della crisi libica che tenta di fornire una...

Articoli | 14 Jul 2019

Newsletter


Chi è Online

We have 170 guests online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info