Realtà Italia lancia la sfida: "Insieme a sinistra si vince"

E-mail Print PDF

L'Europarlamentare racconta la nascita del Movimento

Epolis Bari, 10 mag. 2013, Intervista di Alessandra Colucci

Un movimento nato per "far avvicinare i giovani alla politica, per dimostrare quanto si possa concretamente rispon dere alla domanda di cambiamento”
L'europarlamentare Pd Pino Arlacchi, che l'ha voluta e l'ha tenuta a battesimo, racconta così la nascita di Realtà Italia,
"giovanissima costola" dei Democratici che oggi, a Bari, terrà la propria convention, in vista dell'apertura della campagna
elettorale per le Amministrative del prossimo anno, che porteranno all'elezione del nuovo sindaco.

L'incontro di questa sera verte sulle idee e sui suggerimenti per il buon governo della città da fare al prossimo sindaco di Bari. Realtà Italia sarà ancora nell'alleanza di centrosinistra?
"Certamente sì. Il centrosinistra a Bari ha operato bene, il sindaco Michele Emiliano e la sua Amministrazione hanno fatto buone cose, non c'è alcuna ragione per lasciare l'alleanza"
Dunque Realtà Italia resta organico al Pd?
“Sono due mondi molto molto vicini, movimenti come Realtà Italia nascono proprio con questo scopo, ossia raccogliere le istanze della base in maniera più veloce, più immediata, capirne prima le esigenze"
E lo stesso discorso vale anche per la Regione Puglia? Anche in quel caso si continuerà a sostenere l'allenza di centrosinistra?
"Sì, anche per la Regione vale lo stesso discorso del Comune di Bari. Si sta facendo molto e si sta facendo bene, non avrebbe senso cambiare, occorre continuare lungo questa linea”
Le Politiche dello scorso febbraio hanno inequivocabilmente dimostrato che i cittadini sono stanchi della politica, che chiedono un profondo segnale di rinnovamento. Realtà Italia come si pone in questo senso?
“Con l’impegno e le proposte concrete, dobbiamo intercettare i bisogni dei cittadini. Realtà Italia resta legato al Pd e offre, in questo senso, una visione più fresca, anche per i giovani, ma non solo. La nostra visione vuole abbracciare chiunque voglia risposte, chiunque cerchi l’ attuazione seria di un programma incentrato sulla buona politica”
Più pragmanticamente?
“Risposte alle domande che ci verranno poste"
Lei è un europarlamentare. Cosa crede possa ancora fare l'Europa per il Mezzogiorno?
“Credo occorra chiedersi cosa il Mezzogiorno possa fare per l'Europa e cioé spendere in maniera giusta i finanziamenti, con attenzione. Le realtà virtuose devono essere spronate in questo senso"
Spesso viene indicato come l'ideologo di Realtà Italia. E'una definizione che le piace?
“Non amo le etichette, non sono affascinato da queste cose. Mi piace, però, l'idea di essere un punto di riferimento"
 

 
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...

I Padroni della Finanza Mondiale

I Padroni della Finanza Mondiale (copertina)
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

Featured Articles

Prev Next

Hong Kong, la storia che non leggerete

Hong Kong, la storia che non leggerete di Pino Arlacchi | 18 luglio 2019   Non riportare mai la versione dell’altra parte in...

Articoli | 18 Jul 2019

Rapporto Bachelet: "Dati inventati o grossolanamente esagerati. Operazione contro il Venezuela"

Di seguito il mio commento per L'Antidiplomatico riguardo alle grossolane esagerazioni e falsità contenute nel Rapporto dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per...

Articoli | 15 Jul 2019

La povertà in Inghilterra e in Venezuela

La povertà in Inghilterra e in Venezuela Roma, 15 luglio 2019   Mi sto occupando in questi giorni del problema della povertà in...

Articoli | 15 Jul 2019

Anche la Merkel molla Guaidò

La notizia della normalizzazione delle relazioni diplomatiche tra Venezuela e Germania, e le sue rilevanti implicazioni politiche, è stata ignorata...

Articoli | 14 Jul 2019

Trump e l'Iran, le prossime mosse

Su L'Antidiplomatico continua la mia analisi sui rapporti Usa-Iran.   (https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-pino_arlacchi__trump_e_liran_le_prossime_mosse/82_29134/?fbclid=IwAR0AwpEn5ufDl53QI5Kz8XuiHJtRMEe9yDgTUDmjYAEoZjB8XF_M6Oa1jIE)   Trump e l'Iran, le prossime mosse di Pino Arlacchi | 25 giugno 2019   Senza saperlo (dati...

Articoli | 14 Jul 2019

Perché non ci sarà la guerra all'Iran

Su Il Fatto Quotidiano di oggi una mia riflessione sul perché - nonostante le continue minacce da parte degli Stati Uniti -...

Articoli | 14 Jul 2019

Trump, il bullo che si vede padrino

Con questa riflessione su Trump e la criminalità organizzata riprendo la mia attività dopo una breve interruzione dovuta a un...

Articoli | 14 Jul 2019

Il doppio bluff di Juan Guaidò nella partita tra Usa e Maduro

Il doppio bluff di Juan Guaidò nella partita tra Usa e Maduro di Pino Arlacchi | 3 maggio 2019 (https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2019/05/03/il-doppio-bluff-di-juan-guaido-nella-partita-tra-usa-e-maduro/5150545/?fbclid=IwAR3Isi3sL0jOi9DsinQx-MRRJTsUTl1f5OqJZkxjvPm5GEDxrNHelBjgoiY)   Siamo tutti Guaidó....

Articoli | 14 Jul 2019

Arlacchi: "Caracas è una città tranquilla, Maduro è più forte"

Questo è il mio contributo - pubblicato questa mattina su Il Fatto Quotidiano - contro la valanga di disinformazione che i media...

Articoli | 14 Jul 2019

Libia, l’intervento NATO che bombardò la ragione

Su Il Fatto Quotidiano di oggi ho pubblicato la seguente analisi sulle origini della crisi libica che tenta di fornire una...

Articoli | 14 Jul 2019

Newsletter


Chi è Online

We have 211 guests online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info