Home »
Reading list


Afghanistan, aumentano le vittime civili Emergency: «Il 2013 anno peggiore dal 2001»

E-mail Print PDF

www.corriere.it, 12 feb. 2014

di Marta Serafini

Le vittime civili in Afghanistan sono cresciute del 14% nel 2013 rispetto all’anno precedente. Lo rivela un rapporto diffuso a Kabul dalla Missione delle Nazioni Unite di assistenza al Paese asiatico (Unama). Nel documento si denuncia che il conflitto afghano in cui si confrontano le forze governative con i gruppi oppositori armati ha causato 2.959 morti (+ 7% sul 2012) e 5.656 feriti (+17%) nella popolazione civile.

Read more...
 

Taliban peace talks: 'Peace and reconciliation' negotiations to take place in Qatar

E-mail Print PDF

'Peace and reconciliation' milestone comes after US drops request for formal rejection of al-Qaida as precondition to talks

The Guardian,

in Washington and in Kabul

The US is to open direct talks with Taliban leaders within days, it was revealed on Tuesday, after Washington agreed to drop a series of preconditions that have previously held back negotiations over the future of Afghanistan.

In a major milestone in the 12-year-old war, political representatives of the Taliban will shortly meet Afghan and US officials in Doha, the capital of Qatar, to discuss an agenda for what US officials called "peace and reconciliation" before further talks take place with Afghan government representatives soon after.

Read more...
 

Ricordo di Antonio Manganelli

E-mail Print PDF

Per ricordare le qualità umane e lo spessore professionale di Antonio Manganelli, metto a disposizione dei lettori di questo sito i due brani tratti dal mio libro "Gli uomini del disonore" nei quali riporto il racconto di Antonino Calderone del suo incontro con Antonio Manganelli.

 

 

£1bn pledged in aid to Syria fails to materialise

E-mail Print PDF

Gulf countries and other states including the UK pledged the money at a donor conference in Kuwait last month

Theguardian and ,

Some $1.5bn (£1bn) in aid pledged to Syria has largely failed to materialise, the UN said on Thursday, as the number of refugees who have fled the country reaches one million.

Gulf countries and other states including the UK pledged the money at a major donor conference in Kuwait last month. About $1bn was earmarked for neighbouring countries hosting refugees, with $500m for humanitarian aid to Syrians displaced internally by fighting.

But with the situation on the ground worsening dramatically since early this year, and with violence reaching unprecedented levels, the UN said it had received little of the $1.5bn promised. The UN's World Health Organisation (WHO) said it had received nothing. The UN refugee agency said it had got 30% of $496m pledged.

Read more...
 

Britain's arms deals with Sri Lanka revealed

E-mail Print PDF

The Guardian

Benn Quinn,

More than £2m worth of sales made last year to a government which has been accused of extensive human rights violations

Sri Lanka has been accused of extensive human rights violations in relation to its treatment of its Tamil minority and the suppression of armed separatists.

Small arms weaponry, ammunition and various other military equipment were among millions of pounds' worth of goods exported last year from Britain to Sri Lanka under licences for arms and other closely regulated exports.

Statistics taken from the British government's own database for strategic export controls show items ranging from assault rifles and shotguns through to weapons sights, pistols and ammunition were sold last year to the South Asian nation's government, which has been accused of extensive human rights violations in relation to its treatment of its Tamil minority and the suppression of armed separatists, who have also been acused of abuses.

Read more...
 

Ingroia divide sinistra e magistratura

E-mail Print PDF

Pino Arlacchi, eurodeputato Pd, studioso di mafia: «Il fastidio della Boccassini nascondeva un giudizio preciso sull'operato di Ingroia a Palermo che in molti condividiamo. È stato un pm mediocre, proiettato in politica dai media che ne hanno fatto un'icona. Il paragone è sproporzionato. Sono lontani anni luce. Di lui in 18 anni nè Falcone, nè Borsellino mi hanno mai parlato. Il problema è che fa politica come faceva le inchieste».

Segnalo ai lettori di questo sito, l'articolo di Virginia Piccolillo sul Corriere della Sera del 1 febbraio 2013, con una mia dichiarazione su Antonio Ingroia.

Corriere della Sera, 1 febbraio 2013

Lo scontro D'Ambrosio: è vissuto con fastidio perché può far perdere il Pd. Arlacchi: "no, era un pm mediocre".

ROMA - Ora basta. «Bisogna chiudere questa pagina», dichiara Antonio Ingroia, leader di Rivoluzione Civile, sperando che cessino le polemiche per la citazione di Giovanni Falcone e delle critiche subite dai colleghi quando lasciò la procura di Palermo. Ma da «equivoco» o «manipolazione» - come l'ha definita lo stesso Ingroia, opponendosi a chi come Ilda Boccassini gli rinfacciava un paragone «inaccettabile» - la vicenda si è trasformata in questione politica che divide i cuori nella magistratura e nella sinistra.

Read more...
 


ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...

I Padroni della Finanza Mondiale

I Padroni della Finanza Mondiale (copertina)
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

Featured Articles

Prev Next

L'Eredità di Giovanni Falcone ed i rischi del presente

L'Antidiplomatico 23 Maggio 2020   “Potrei fare a meno di tanti colleghi, ma non potrei mfare a meno di Pino Arlacchi” Giovanni Falcone Il...

Articoli | 23 May 2020

Ora attenti a questa Finanza predatoria

Il Fatto Quotidiano 21 Maggio 2020 Lo scenario di queste settimane richiama per certi versi quello del “golpe dello spread” che...

Articoli | 21 May 2020

"Dietro l'aggressione imperiale contro il Venezuela c'è un racket mafioso

L'Antidiplomatico 12 Maggio 2020 L’ ultima aggressione al Venezuela, la sesta in due anni, è appena fallita. Gli Stati Uniti hanno...

Articoli | 13 May 2020

Gli Stati Uniti dal governo mondiale alla protezione mafiosa

La Fionda, 7 Maggio 2020 In questi tempi arroventati, si cercano i precedenti della crisi attuale e si discute molto, perciò,...

Articoli | 10 May 2020

Conte difende il nostro paese dai figli di Troika

Il Fatto Quotidiano, 7 Maggio 2020 In questi tempi di fuoco, l’unico uomo di governo che pare aver capito qual è...

Articoli | 10 May 2020

Pino Arlacchi all'Antidiplomatico: "Un Piano B prima che la finanza predatoria colpisca l'Italia"

L'Antidiplomatico, 25 Aprile 2020 Professore, come commenta l’ accordo del Consiglio Europeo dell’ altro ieri che ratifica le conclusioni dell’ Eurogruppo...

Articoli | 10 May 2020

Pino Arlacchi - Il nuovo ordine mondiale (che non ci sarà)

L'Antidiplomatico, 24 Aprile 2020 Circola una retorica sensazionalista che vede la sindrome del Coronavirus come una svolta radicale della storia moderna:...

Articoli | 10 May 2020

L’anomalia italiana è la Lombardia

Il Fatto Quotidiano, 9 Aprile 2020 L’anomalia dell’alto numero di decessi italiani per coronavirus rispetto a quelli del resto del mondo...

Articoli | 10 May 2020

Arlacchi: «A Miami i soldi della corruzione venezuelana"

Arlacchi: «A Miami i soldi della corruzione venezuelana

Il Periodista, 1 Aprile 2020 di Ruggero Tantulli. Il Periodista ha chiesto a Pino Arlacchi, ex vicesegretario dell'Onu e architetto della...

Articoli | 10 May 2020

Cina e Stati Uniti: la grande sfida alla pandemia mondiale

Il Fatto Quotidiano, 30 Marzo 2020 Pechino ha preso il problema per le corna, scegliendo la guerra al Covid. Una decisione...

Articoli | 10 May 2020

Newsletter


Chi è Online

We have 453 guests online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info