Speeches in plenary


Per un Medio Oriente libero da armi di distruzione di massa

E-mail Print PDF

Strasburgo, 17 gen. 2o13

Il Parlamento europeo ha approvato a grandissima maggioranza la mia Risoluzione sulle Raccomandazioni della Conferenza di revisione del Trattato di non proliferazione relative alla creazione di una zona libera da armi di distruzione di massa in Medio Oriente.

«Si tratta di un grande traguardo per la sicurezza della regione e del mondo intero».

Segui il mio intervento in Aula.

 

Situazione in Siria

E-mail Print PDF

Strasburgo, 13 sett. 2012

Dichiarazione di voto

Proposta di  risoluzione ((2012/2788(RSP))

Pino Arlacchi (S&D ), in writing . − I strongly support this resolution because it reiterates its condemnation in the strongest possible terms of the increasing use of indiscriminate violence in Syria. In particularly we denounce the use of heavy artillery and shelling against populated areas, and horrific killings by the Syrian army, security forces and the Shabiha, as well as by various opposition forces. I also would like to denounce, as a matter of priority, the support given by various external actors and states to all parties to the conflict, with financial, logistical and tactical aid, including the supply of weapons, munitions and all other types of military equipment. We must bear in mind that any further militarisation of the conflict can only bring greater suffering to the Syrian people and the region as a whole.

[source:www.europarl.europa.eu]

 

Political situation in Romania (debate)

E-mail Print PDF

Strasburg, Sept. 12, 2012

Pino Arlacchi (S&D ). - Mr President, for eight years Romania was ruled by an authoritarian president who violated fundamental rights, who regularly attacked the parliament, the government, the judiciary, the trade unions and all the media that opposed him.

Read more...
 

Motion for a Resolution on the negotiations on the UN Arms Trade Treaty

E-mail Print PDF

Wednesday, 13 June 2012 - Strasbourg

Motion for a Resolution on the negotiations on the UN Arms Trade Treaty (ATT) (2012/2636(RSP))

Resolution B7-0276/2012

Pino Arlacchi (S&D ), in writing . − Dear Mr. President, I support this report because, although some really good amendments presented by my group had not been approved, it is important that the Parliament takes a clear position on this fundamental issue. Indeed a united, coherent and consistent EU approach is crucial for such a treaty to be adopted and effectively implemented at global level. The Arms Trade Treaty that will be negotiated in 2012 must include clear and binding provisions consistent with the highest international standards. Uncontrolled arms trading pose a serious threat to peace and stability but also to democracy, the rule of law and sustainable social-economic development. The EU Member States consistently account for approximately 30 % of all exports and are among the world’s leading arms producers and exporters. For these reasons the EU has both the responsibility and the interest in contributing to control arms trade at global level.

 

A new strategy for Afghanistan

E-mail Print PDF

Strasbourg, Tuesday, June 12

Debate:

Read more...
 

Sul colpo di Stato militare in Guinea-Bissau

E-mail Print PDF

Strasburgo, 13 giu. 2012

Proposta di risoluzione: RC-B7-0277/2012

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. –Signor Presidente, supporto questa risoluzione poiché è necessario condannare il colpo di stato in Guinea-Bissau e chiedere un immediato ripristino dell’ordine costituzionale. Sono inaccettabili gli arresti arbitrari e la persecuzione degli attivisti e dei politici in protesta contro il governo. Vorrei sottolineare inoltre che la crisi politica sta allontanando l’attenzione dalle necessità della popolazione, accelerando il processo verso una crisi umanitaria. Bisogna tenere bene a mente che l’economia della Guinea-Bissau è una delle più povere del territorio, con un aiuto internazionale che consiste nell’80% del budget del Paese.

[source:www.europarl.europa.eu]
 

 

 

Sulla situazione in Sudan e nel Sud Sudan

E-mail Print PDF

Strasburgo, 13 giu. 2012

Proposta di risoluzione: RC B7-0281/2012

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. – Egregio Signor Presidente, supporto questa risoluzione poiché l’aumento della tensione tra Sudan e Sud Sudan ha recentemente portato i due paesi sull’orlo di un conflitto, ed è importante condannare tutti gli atti di violenza commessi contro i civili. Purtroppo, decenni di sfiducia reciproca hanno impedito a entrambe le parti di compiere un gesto che potesse raffreddare la tensione, portando a serie negoziazioni.

Read more...
 

Sull'accordo commerciale tra l'Unione europea e la Colombia e il Perù

E-mail Print PDF

Strasburgo, 13 giu. 2012

Proposta di Risoluzione: B7-0301/2012

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. –Signor Presidente, ho votato a favore di questa risoluzione poiché ritengo che questo accordo potrebbe rappresentare un’eccellente opportunità, non solo per aumentare il benessere e consolidare la crescita della Colombia e del Perù, ma anche per fornire un sostegno per le riforme e un veicolo per l’integrazione di entrambi i paesi all’interno dell’economia mondiale. Allo stesso tempo, come chiesto all’interno di questa risoluzione, non vi è alcun dubbio che l’UE debba contribuire attivamente allo sviluppo delle misure di sostegno e delle clausole concordate, rafforzando gli obblighi di tutte le parti in accordo. Dal mio punto di vista è importante, inoltre, sottolineare il ruolo del Parlamento Europeo che dovrebbe continuare a seguire da vicino l’attuazione dell’accordo.

[source:www.europarl.europa.eu]
 

 

Proposta di raccomandazione destinata al Consiglio sul rappresentante speciale dell'Unione europea per i diritti umani

E-mail Print PDF

Strasburgo, 13 giu. 2012

Relazione: José Ignacio Salafranca Sànchez-Neyra (A7-0174/2012)

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. –Signor Presidente, ho votato a favore di questa risoluzione poiché ritengo di fondamentale importanza la necessità di rafforzare la visibilità e la coerenza della Politica dei Diritti Umani dell’UE. Il Parlamento Europeo ha chiesto ripetutamente la nomina di un Rappresentante Speciale dei Diritti Umani per l’UE. Credo che a questo Rappresentante andrebbe garantito un mandato forte, indipendente e flessibile in modo da poter agire rapidamente ed efficacemente. Egli dovrebbe inoltre prendere parte ad altre problematiche, dando così un contributo ad un’azione più coerente nell’ambito delle politiche esterne dell’UE. È fondamentale, inoltre, che durante il suo mandato, il Rappresentante possa cooperare con i rappresentati della società civile e con le organizzazioni internazionali nell’ambito della protezione dei diritti umani e della democrazia.

[source:www.europarl.europa.eu]
 

 

Risoluzione del Parlamento europeo sul seguito delle elezioni nella Repubblica democratica del Congo

E-mail Print PDF

Strasburgo, 13 giu. 2012

Proposta di risoluzione: RC-B7-0280/2012

Pino Arlacchi (S&D), per iscritto. –Signor Presidente, la Missione di Osservazione Elettorale dell’Unione Europea nella Repubblica Democratica del Congo è giunta alla conclusione che il processo elettorale è stato caratterizzato da numerosi casi di irregolarità. Con questa Risoluzione, quindi, vogliamo evidenziare quanto sia importante che l’Unione Europea e la Comunità Internazionale supportino la Repubblica Democratica del Congo nei suoi sforzi per sostenere la democrazia e aiutare le organizzazioni non governative congolesi a rendere più consapevoli gli elettori. Vorrei inoltre sottolineare che l’impunità per gli abusi dei diritti umani, assieme alla disoccupazione e alla povertà in aumento tra la popolazione, rappresentano gli altri fattori principali che vanno a minare la stabilità politica della Repubblica Democratica del Congo, creando un clima di insicurezza.

[source:www.europarl.europa.eu]
 

 


Page 4 of 14
ItalianEnglish

Mi Presento

Benvenuti nel mio sito. Qui potete farvi un’idea di chi sono, e trovare notizie e documenti sulle mie opere e sui miei giorni.

Pino ArlacchiNon sono una persona complicata. La mia vita pubblica ruota intorno a due cose: il tentativo di capire ciò che mi circonda, da sociologo, e il tentativo di costruire un mondo più decente, da intellettuale e militante politico.

Leggi tutto...

I Padroni della Finanza Mondiale

I Padroni della Finanza Mondiale (copertina)
Libri in pdf

Agenda

 


 

 


Facebook

Ultimi Tweet

Segui Pino Arlacchi su YouTube

Featured Articles

Prev Next

Hong Kong, la storia che non leggerete

Hong Kong, la storia che non leggerete di Pino Arlacchi | 18 luglio 2019   Non riportare mai la versione dell’altra parte in...

Articoli | 18 Jul 2019

Rapporto Bachelet: "Dati inventati o grossolanamente esagerati. Operazione contro il Venezuela"

Di seguito il mio commento per L'Antidiplomatico riguardo alle grossolane esagerazioni e falsità contenute nel Rapporto dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per...

Articoli | 15 Jul 2019

La povertà in Inghilterra e in Venezuela

La povertà in Inghilterra e in Venezuela Roma, 15 luglio 2019   Mi sto occupando in questi giorni del problema della povertà in...

Articoli | 15 Jul 2019

Anche la Merkel molla Guaidò

La notizia della normalizzazione delle relazioni diplomatiche tra Venezuela e Germania, e le sue rilevanti implicazioni politiche, è stata ignorata...

Articoli | 14 Jul 2019

Trump e l'Iran, le prossime mosse

Su L'Antidiplomatico continua la mia analisi sui rapporti Usa-Iran.   (https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-pino_arlacchi__trump_e_liran_le_prossime_mosse/82_29134/?fbclid=IwAR0AwpEn5ufDl53QI5Kz8XuiHJtRMEe9yDgTUDmjYAEoZjB8XF_M6Oa1jIE)   Trump e l'Iran, le prossime mosse di Pino Arlacchi | 25 giugno 2019   Senza saperlo (dati...

Articoli | 14 Jul 2019

Perché non ci sarà la guerra all'Iran

Su Il Fatto Quotidiano di oggi una mia riflessione sul perché - nonostante le continue minacce da parte degli Stati Uniti -...

Articoli | 14 Jul 2019

Trump, il bullo che si vede padrino

Con questa riflessione su Trump e la criminalità organizzata riprendo la mia attività dopo una breve interruzione dovuta a un...

Articoli | 14 Jul 2019

Il doppio bluff di Juan Guaidò nella partita tra Usa e Maduro

Il doppio bluff di Juan Guaidò nella partita tra Usa e Maduro di Pino Arlacchi | 3 maggio 2019 (https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2019/05/03/il-doppio-bluff-di-juan-guaido-nella-partita-tra-usa-e-maduro/5150545/?fbclid=IwAR3Isi3sL0jOi9DsinQx-MRRJTsUTl1f5OqJZkxjvPm5GEDxrNHelBjgoiY)   Siamo tutti Guaidó....

Articoli | 14 Jul 2019

Arlacchi: "Caracas è una città tranquilla, Maduro è più forte"

Questo è il mio contributo - pubblicato questa mattina su Il Fatto Quotidiano - contro la valanga di disinformazione che i media...

Articoli | 14 Jul 2019

Libia, l’intervento NATO che bombardò la ragione

Su Il Fatto Quotidiano di oggi ho pubblicato la seguente analisi sulle origini della crisi libica che tenta di fornire una...

Articoli | 14 Jul 2019

Newsletter


Chi è Online

We have 194 guests online

Questo sito utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto" acconsenti a scaricare sul tuo browser tutte le tipologie di cookie presenti in questo sito..

Accetto cookie da questo sito.

Info